Immagine

Chips di verdure al posto delle solite patatine unte e malsane. Un modo insolito e sfizioso di consumare verdura, geniali da proporre ai bambini, ottime sul divano davanti alla tv, perfette per il brunch della domenica!
Facilissime e superveloci, praticamente fanno tutto da sole, ti servono solo due minuti per frullare il ketchup, ma se sei superpigro puoi usare anche quello già pronto.
Ecco come si fa:

Ingredienti:

Per le chips:
2 carote
2 patate
2 zucchine

Per il ketchup:
2 pomodori maturi
½ cipolla dolce (ottima la rossa di Tropea)
1 spicchio di aglio piccolo
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaio di sciroppo di acero
1 cucchiaio di aceto di mele
sale
(se è per la merenda dei bimbi, evita aglio e cipolla)

Procedimento:
Lavate le verdure, sbucciate le patate e le carote e tagliate tutto a fette oblunghe spesse 3-4 millimetri, disponetele su una placca ricoperta di carta forno senza sovrapporle, spennellate con pochissimo olio, spolverate di sale e erbe aromatiche: timo, maggiorana, origano o altro a piacere. Mettete in forno statico a 200° per 30’ oppure 20’ con forno ventilato,  controllando che non brucino.
Nel frattempo mettete tutti gli ingredienti per il ketchup in un frullatore fino a ottenere una salsina cremosa.

Sfornate le chips di verdura, intingetele nel ketchup con le mani e vediamo se riuscite a smettere prima di averle finite tutte!