grilled-balsamic-vegetable

CLICCA SULLA FOTO PER ASCOLTARE LA RICETTA

Succose, morbide e saporite le verdure alla griglia, ma sai come cucinarle alla perfezione? Nella puntata di Estatissima di questa settimana, i trucchi per un risultato super!
Melanzane, peperoni, zucchine e cipolle sono le regine dell’estate, ricche di sali minerali e fibre, sazianti e appetitose, perfette come accompagnamento e anche per diventare protagoniste di pranzi leggeri che permettono di tornare subito a fare sport.
In vacanza non è difficile acquistare le verdure direttamente dai produttori, magari proprio dal vicino di casa che coltiva l’orto o al mercato locale, che spesso offre prodotti a chilometri zero, freschissimi e invitanti. Per ottenere il massimo, ecco come prepararle.

Cosa ci serve dunque per organizzare una bella scorpacciata di saporiti frutti dell’orto?

Ingredienti:
– melanzane  (scegliete quelle nere allungate, dal retrogusto tipico amarognolo o le tonde viola, se le preferite più dolci)
– zucchine verdi
– cipolla di Tropea
– peperoni rossi
– timo, salvia, rosmarino
– un cucchiaio di aceto balsamico, salsa di soia, aneto, erba cipollina e aglio (facoltativi)
– sale, pepe, olio evo

Procedimento:
Lavate tutte le verdure in acqua corrente.
Per prima cosa affettate le melanzane spesse un centimetro, spolveratele di sale e lasciatele mezzora in un colapasta sotto un peso a perdere l’acqua, questo passaggio è importante per la cottura alla griglia, altrimenti saranno amare e non cuoceranno bene. Poi tagliate anche zucchine per il senso della lunghezza e le cipolle a fette di circa un centimetro di spessore, se volete le zucchine a rondelle fatele di tre. I peperoni vanno puliti dai filamenti e ridotti a falde delle stesse dimensioni.
Una volta pronte anche tutte le verdure passate alla marinatura, con con olio, sale, pepe e ciuffetti di erbe aromatiche. A piacere potete aggiungere anche salsa di soia o aceto balsamico e aglio schiacciato, aneto o erba cipollina tritata. Lasciatele mezzora a insaporire, quindi scottatele sulla brace fino a ad ammorbidirle, facendo attenzione a non bruciacchiarle, altrimenti diventeranno amare e perderanno gran parte delle loro proprietà. Il tempo di cottura è di circa 15 minuti, naturalmente varia in funzione dell’ortaggio, l’importante è girare le verdure ogni due o tre minuti per rendere la cottura uniforme. Quando saranno cotte potrete mangiarle subito o conservarle per farcire panini e piadine, aggiungerle a insalate o utilizzarle per un pic nic.

NB – Il segreto di verdure grigliate perfette è nella marinatura! E’ in questa fase che diamo agli ingredienti quella marcia in più, quindi non abbiate fretta.

verdure-2

Annunci