Nasturtium_officinale

PER ASCOLTARE LA RICETTA CLICCA SULLA FOTO

Oggi su ESTATISSIMA parliamo di crescione, pianta comune che troviamo nei prati umidi, vicino alle sponde dei ruscelli. Raccogliete solo quello che vi serve usando le forbici, per non danneggiare la pianta che è diffusa su tutto il territorio nazionale ma sta diventando rara. Il sapore è piccantino ma piacevole, e si accentua con l’età della pianta, quindi se volete un pesto delicato raccogliete le foglie in cima e gli steli giovani. Se li trovate, raccogliete qualche fiore che potranno abbellire un’insalata dove avrete messo anche un po’ di crescione.

SPAGHETTI AL PESTO DI CRESCIONE

Ingredienti: (per 2 persone):
– 160 g di spaghetti integrali
– 2 manciate di crescione (30 g sono più che sufficienti)
– 2 cucchiai di pinoli *
– 1 cucchiaio di parmigiano (o pecorino)
– olio extra vergine di oliva, sale,

Preparazione:
Lavate il crescione, staccate le foglioline e tamponatele delicatamente con canovaccio.
Mettete nel mixer i pinoli per pochi secondi, quindi aggiungete il crescione, un pizzico di sale e versate l’olio a filo fino ad avere una consistenza cremosa. Aggiungete il formaggio e date un ultima frullatina veloce.
Fate bollire gli spaghetti e conditeli subito con il pesto di crescione.
Se avanza potete conservarlo in frigorifero per 3 o 4 giorni avendo cura di coprirlo con un velo di olio e chiuderlo bene.

* Per un sapore più deciso potete mettere un cucchiaio di pinoli e uno di noci.

pesto-di-crescione

Annunci