aglio_salvia (3)
L’aglio non mi hai mai creato problemi, ma da qualche tempo lo apprezzo più del solito!
Soprattutto quello fresco che si trova in primavera, meno piccante di quello secco, ma più profumato.
L’aglio è un bulbo con un sacco di proprietà, antisettiche, antibatteriche, antibiotiche, rinforzanti del sistema immunitario, anticancro, regolatrici della pressione sanguigna e antinfarto. Per godere al massimo dei benefici andrebbe consumato crudo, schiacciato e subito condito con olio, in modo da non disperdere le preziose essenze volatili.
Proprio come ho fatto in questa ricetta dove l’ho abbinato con la salvia (secondo me un accostamento particolarmente felice), e nella quale ho usato una pasta di grano saraceno, sia per alternarla a quella di grano e sia per la piacevole ruvidità che trattiene bene il condimento.
Qui sotto la ricettina che mi sono inventata con quello che avevo in casa. Astenersi vampiri 😉

Ingredienti (per 2 persone):
160 g pizzoccheri
40 g olio evo
un pugno di foglioline di salvia fresca
aglio fresco a piacere (qui ne ho messo circa un quarto di bulbo)
latte di cocco q.b.
sale

Preparazione:
Mettere una pentola di acqua salata a bollire. Lavate e asciugate la salvia tamponandola delicatamente, togliete la pellicina all’aglio e mettete tutto nel bicchiere del frullatore a immersione. Unite l’olio e qualche cucchiaio di latte di cocco. Aggiungete un pizzico di sale e create una salsina regolando la densità con il latte di cocco.
Calate i pizzoccheri e dopo 10 minuti fateli saltare per un minuto in una padella con la salsina di aglio e salvia, solo per amalgamare.
Servite con qualche fogliolina di salvia come guarnizione 🙂

salvia

Annunci