Immagine

Un torta salata un po’ diversa, veloce da fare, buonissima, con quel tocco in più, perché si sa, si mangia prima con gli occhi.
Si prepara con verdure invernali robuste, verza e cavolo nero, insaporite con qualcosa che non ti aspetti, come la senape rustica in grani. Un mix di sapori che si sposano alla perfezione, provare per credere!

Ingredienti:
Per la base *
200 gr farina integrale
70   gr olio extravergine di oliva
140 gr acqua naturale fredda (da frigorifero)**
un pizzico di sale

Per la farcitura
250 gr di cavolo nero
250 gr verza
100 gr erbette
3 cucchiai di senape rustica in grani
sale, aglio, olio extravergine di oliva

Procedimento
Per prima cosa preparate l’impasto per la base mettendo nel mixer la farina, l’olio e l’acqua fredda, azionando qualche secondo fino ad avere una palla morbida. Per un risultato ottimale non mettete subito tutta l’acqua, ma aggiungetela gradualmente fino ad avere il risultato sopra descritto. Avvolgete la palla con la pellicola e mettete in frigorifero per almeno 30 minuti, ma potete prepararla anche il giorno prima.
Prendete quindi le verdure, lavatele e tagliatele a striscioline, mettete olio e aglio in un tegame e quando sarà caldo aggiungete il cavolo nero, lasciando cuocere per circa 15 minuti, poi aggiungete la verza e in ultimo le erbette, salate, calcolando in totale 25-30 minuti di cottura. Mentre la verdura si intiepidisce, prendete la pasta per la base e, con l’aiuto di un mattarello, stendetela a formare un cerchio poco più grande della tortiera che avrete scelto, per le dosi indicate è ideale uno stampo da crostata di 24-26 cm (se non l’avete procuratevi quelli in alluminio usa e getta che trovate al supermercato).
Appoggiate la base dentro allo stampo lasciando debordare l’eccesso, bucherellate il fondo con una forchetta e accendete il forno a 180 gradi. Con il mattarello o un coltello, tagliate la pasta in eccesso a filo dello stampo, rimpastatela, stendetela di nuovo e, con l’aiuto di tagliapasta di 3 dimensioni diverse, ritagliate 6 foglie grandi, 6 medie e 4 piccole (in mancanza dei tagliapasta aiutatevi con un coltellino o con delle foglie vere, lavate, da usare come sagoma).
Prendete la verdura ormai tiepida (ricordatevi di togliere l’aglio!), scolate l’eventuale acqua rimasta nel tegame e mescolatela con la senape rustica in grani, poi disponetela nello stampo.
A questo punto non vi resta che decorare con le foglie come da foto e infornare per 30 minuti circa a 180°.
Servitela calda o a temperatura ambiente.

* se avete fretta potete usare una base di pasta brisè già pronta
** la quantità di acqua è approssimativa poichè l’umidità dell’aria e della farina possono cambiare

Annunci