Ecco un pane soffice come una brioche e saporito come un cibo messicano che oltre tutto fa la sua figura in tavola!
Questa ricetta riunisce due pani tipici americani, il pan brioche e il pane di mais la cui dolcezza però è spiazzata dal gusto forte del peperoncino che in questa pagnotta abbonda senza però renderlo prevalente, a meno che non vi piacciano i cibi piccanti e ci andiate con la mano pesante, si intende. E’ ottimo come accompagnamento di intingoli o zuppe, preparatelo quando avete ospiti o vi invitano a cena, il successo è garantito 😉

Ingredienti:
85 ml latte di soia
120 ml acqua
1 uovo
400 g farina bianca per pane
100 g farina di granturco (mais)
5 ml zucchero grezzo (o miele)
5 ml sale integrale
1 cubetto lievito di birra (o lievito madre se lo usate)
1 cucchiaino peperoncino verde piccante fresco tritato (se non lo trovate si può usare il peperoncino in polvere, dimezzando la dose)
115 g di chicchi di mais in scatola
25 g burro

Ricetta:
Versare l’acqua e il latte nella ciotola (o impastatrice/macchina del pane), aggiungere l’uovo, la farina bianca e quella di mais. Unire sale e zucchero e per ultimo il lievito facendo attenzione che non venga a contatto diretto con il sale. Infine unire il peperoncino e i chicchi di mais (se usate un’impastatrice o la macchina del pane unite i chicchi negli ultimi 5 minuti per non spappolarli).
Alla fine della prima lievitazione prendete l’impasto e picchiettatelo delicatamente, poi dividetelo in 20 parti uguali facendo delle palline. Disponete metà delle palline in una tortiera antiaderente di 20 cm di diametro, lasciando un leggero spazio tra una e l’altra. Mettete sopra il resto delle palline, in modo da chiudere gli spazi vuoti. Coprire la tortiera con una pellicola unta d’olio e lasciate lievitare una seconda volta in luogo caldo per 40 minuti circa o comunque finché l’impasto non sarà raddoppiato di volume.
Preriscaldate il forno a 200° e nel frattempo spennellate la pagnotta lievitata con il burro fatto sciogliere in un pentolino.
Cuocete il pane in forno per 30-35 minuti o finché non è dorato e non si è gonfiato per bene. Sfornate e mettetelo su una griglia, si può servire sia freddo che tiepido.

Annunci